SOS: MA QUANTI SIAMO!

Ciao Sposine,

oggi affrontiamo un tema un pochino spinoso, nonché uno degli aspetti più cruciali dell’organizzazione delle nozze: il numero degli ospiti.

Da qualche anno a questa parte in tutte le location esiste il tanto temuto “minimo garantito”, e cioè il numero di persone minimo che è necessario garantire per poter prenotare. Molte di voi diranno “e se non arrivo a 100 persone, come faccio?”. La risposta è semplice: basta cercare una location con spazi adatti ad un matrimonio di 60 persone. Non sempre, infatti, piccoli matrimoni e grandi spazi vanno d’accordo. Un matrimonio intimo merita uno spazio adeguato, all’interno del quale gli ospiti possano sentirsi a proprio agio e non percepiscano una sensazione di dispersione. Viceversa, un matrimonio con tanti ospiti necessita di grandi spazi affinché gli invitati sentano comodi e coccolati. Quindi consiglio numero 1: cercate la location giusta per voi, come sempre!

E come fare se, invece, pensavate di arrivare ad un numero minimo, ma, alla fine, qualche invitato dà forfait?

In primo luogo cercate di evitare il problema sul nascere: invitate più persone! Molti sposi tendono a restringere la lista per evitare di raggiungere numeri troppo alti. Ebbene, vi svelo un segreto: rispetto al numero totale di ospiti adulti, almeno il 10/15% verrà a mancare. Quindi, se prenotate una location che richiede minimo 100 adulti, non invitatene 101, ma almeno 120. In questo modo non rischierete di dover pagare per persone che non ci sono e, magari, farete felice la vicina di casa che muore dalla voglia di venire al vostro matrimonio! E come facciamo invece se gli ospiti sono tantissimi? Stesso discorso! Tranquille! Anche io sono stata in questa situazione e vi dico che alle spose con tanti invitati succede più o meno che:

  • 1 anno prima: di sicuro saremo più di 150!
  • 6 mesi prima: parlato con mamma e suocera: siamo 270!
  • 4 mesi prima: e se ho dimenticato qualcuno?
  • 2 mesi prima: oh mio Dio, ma vengono tutti. Come farò????
  • 1 mese prima: ma perché non mi fanno sapere se vengono????
  • 1 settimana prima: conferma numero definitivo: siamo 220.

In definitiva, il “calo fisiologico” è prevedibile ed è anche direttamente proporzionale al numero degli ospiti. DI sicuro, che ne invitiate 50 o 300, sappiate che nessuno, o quasi, confermerà in tempo la propria presenza, quindi:

  • Evitate di mettere la scadenza sugli inviti, tipo è gradita la gentile conferma entro il 4 giugno perché in ogni caso dovrete ricontattare tutti personalmente. A questo punto meglio attenersi al più classico RSVP nel pieno rispetto delle regole del galateo.
  • Organizzate le settimane precedenti al matrimonio per avere il giusto tempo per il tanto temuto giro di telefonate e, se qualcuno vi dice, “ancora non so” o “ti faccio sapere” sappiate, che quella persona non verrà.
  • Confermate alla location solo il numero di persone di cui siete sicuri: la regola prevede che il numero che confermate sarà quello che pagherete!

Ultimo consiglio: no chiedete mai ai vostri ospiti se hanno esigenze alimentari particolari, o finirete con l’impazzire tra “io non mangio prezzemolo” oppure “per me senza aglio”! Chi è celiaco o ha allergie e intolleranze si preoccuperà di avvisarvi, non temete!

Write a comment:

*

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.